Cannelloni al tonno (o pesce spada)

wp-1483346206857.jpg

Fare i cannelloni in casa, con la sfoglia fatta a mano, è un’arte meravigliosa, un procedimento lungo, un lavoro artigianale speciale. Che non vi spiegheremo qui oggi 😉

Ma se volete avere una ricetta veloce – per quanto sia possibile fare velocemente i cannelloni – per un primo sfizioso, che potrà stupire i vostri commensali, allora questa ricetta è quello che fa per voi.

Ingredienti:
per la besciamella (senza lattosio):
500 g di latte di avena senza zucchero
75 g di burro
50 g di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di farina setacciata
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe q.b.
per il ripieno:
1 cipolla
1 trancio grande di tonno o pesce spada fresco
250 g di stracchino
per i cannelloni:
1 confezione di cannelloni secchi pronti
1 trancio piccolo di tonno o pesce spada fresco
2 ovoline di mozzarella di bufala
1 manciata di parmigiano reggiano

Procedimento:
Preparate la besciamella mettendo a sciogliere il burro su un tegamino direttamente sul fuoco, aggiungete il latte di avena, quindi, continuando a girare, aggiungete la farina setacciata un po’ alla volta avendo cura di evitare la formazione di grumi. Lasciate cuocere a fuoco lento, girando continuamente per evitare che la crema si attacchi al fondo.

Preparate un soffritto di cipolla con poco olio, pulite il trancio grande pesce (togliendo l’eventuale lisca centrale e la pelle), tagliate a dadini e scottateli appena insieme alla cipolla. Dopo tre minuti di cottura togliete dal fuoco e tritate fino a creare una crema compatta. Aggiungete lo stracchino, mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prendete una teglia capiente e coprite il fondo con uno strato sottile di besciamella. Riempite i cannelloni uno ad uno, stando attenti a non lasciare vuoti di ripieno all’interno, e adagiateli sulla teglia partendo dal centro. Coprite con la besciamella restante, aggiungete una spolverata di parmigiano, il trancio piccolo e la mozzarella tagliati a dadini.

Infornate e lasciate cuocere per 35 minuti. Se necessario a fine cottura accendete il grill per qualche minuto, per formare la crosticina. Servite ben caldi.

Salva

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...