Okonomiyaki (frittata giapponese di farina e cavolo) con salsa teriyaki

wp-1460913645172.jpg

Per continuare la nostra serie sui piatti tradizionali giapponesi, questa settimana vi proponiamo uno dei più famosi street food del Giappone: l’okonomiyaki, una sorta di pancake che nella ricetta originale prevede foglie di verza e tanta cipolla, ma che noi abbiamo rivisitato con cavolo cinese e foglie di broccolo siciliano. Chi è appassionato di manga, o semplicemente ricorda Kiss me Licia e il personaggio di Marrabbio, troverà sicuramente questo piatto piuttosto familiare 😉

Ingredienti per l’okonomiyaki:
200 g di foglie di cavolo (nella versione originale cavolo verza)
150 g di farina 00
150/200 g di acqua
2 uova
1 cipolla (nel nostro caso 1 cucchiaio di cipolla essiccata, ma se la avete fresca è meglio)
sale e pepe q.b.
Ingredienti per la salsa teriyaki:
150 g di salsa di soia
90 g di zucchero
3 cucchiai di saké (o vino bianco secco)
1 cucchiaio di farina o amido di riso

Preparazione:
Prima di tutto mondate il cavolo e tagliatelo a striscioline molto sottili.

Preparate poi il battuto mescolando acqua e farina e cercando di evitare grumi, aggiungete l’acqua un po’ alla volta fino ad ottenere una consistenza mediamente liquida, simile a quella del preparato per pancake. Aggiungete al miscuglio la verdura, la cipolla tritata finemente, salate e pepate. Infine aggiungete le uova e amalgamate.

wp-1460913635437.jpg

 

Scaldate molto bene una padella antiaderente e poi versateci il composto, in modo da formare uno strato di altezza uniforme.

wp-1460913639153.jpg

Cuocete a fuoco medio finché il lato inferiore non si sarà ben dorato, poi girate la “frittata” e cuocete anche dall’altra parte fino a completa doratura.

wp-1460913642072.jpg

Nel frattempo mescolate tutti gli ingredienti della salsa teriyaki e mettete a cuocere in una padella a fuoco medio-basso, finché la salsa non si sarà addensata e sarà uniforme.

wp-1460915695752.jpg

Potete servire l’okonomiyaki sia caldo che freddo, ben condito con la salsa (che potrà essere conservata in frigo per qualche giorno, dopo la preparazione).

wp-1460913648365.jpg

Annunci

Una risposta a “Okonomiyaki (frittata giapponese di farina e cavolo) con salsa teriyaki

  1. Pingback: Ebiyaki (Polpettine giapponesi di gamberi) | Chef Gustavo LaPasta·

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...