Polpette di verza e seitan

wp-1448655388602.jpg

Vi è mai capitato di trovarvi a casa con tanta voglia di polpette e niente carne trita, uova e pan grattato per prepararle? A me sì. Quel giorno ho inventato questa ricetta: in quel momento per me una sorta di svuotafrigo, oggi una delle ricette preferite quando dovrei mangiare verdure, ma invece ho voglia di junk food.

Ingredienti
500 g di cavolo verza
250 g di farina di polenta
2 hamburger di seitan
125 g di stracchino
50 g di parmigiano
sale e pepe q.b.

Procedimento
Come nel caso della pizza del cavolo della settimana scorsa, il primo passo è quello di sbollentare il cavolo verza e triturarlo (o sminuzzarlo attentamente col coltello).

wp-1448655368567.jpg

Quindi, unite insieme tutti gli ingredienti e amalgamate: purtroppo per chi non ama sporcarsi e con la gioia di chi invece come me ama impiastricciare, il modo migliore per unire bene il composto è quello di amalgamare con le mani. Se il composto è troppo umido, aggiungete ulteriore farina di polenta. In questo momento potete aggiungere anche le spezie che più vi piacciono: io ho sperimentato sia con un po’ di curry che facendo la versione piccante, con la polvere di peperoncino.

wp-1448655374190.jpg

Cominciate in seguito a creare le polpette, della dimensione che preferite. Io di solito le faccio piuttosto grandi e un po’ schiacciate, di tre dita di diametro e due di altezza, circa.

wp-1448655378033.jpg

Il seguente passo è facoltativo: se vi piacciono le polpette un po’ più ferme, impanatele nella farina di polenta. Io ho sperimentato sia con che senza panatura e vengono bene allo stesso modo.

wp-1448655381587.jpg

Cottura
Di solito io cuocio le polpette in una padella appena unta d’olio, finché non siano ben dorate ovunque. Tuttavia, è possibile anche metterle in forno con il grill acceso, per ottenere una bella doratura.

wp-1448655385113.jpg

Consigli, sostituzioni ed extra
I formaggi sono tutti sostituibili: lo stracchino può essere scambiato con un qualsiasi formaggio cremoso (crescenza, squacquerone, ecc); il parmigiano con qualsiasi formaggio duro grattabile.

Se invece siete carnivori tanto da inorridire all’idea di polpette che non contengano carne, ho provato anche a sostituire il seitan con la polpa delle salsicce: il piatto è gustosissimo, anche se io continuo a preferire la versione più leggera 😉

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...