Cena di Halloween (come tornare un po’ bambini)

cena di halloween

Non bisogna per forza essere bambini per apprezzare una festa come quella di Halloween. Anche gli amanti della cucina possono decidere di festeggiare questa festa spaventosa e divertente con una cena a tema. Oggi vi propongo solo una selezione di tutte le cose che si potrebbero fare, abbozzando un possibile menu per la serata. In fondo però, vi lascio qualche link di altre ricette, le più carine che ho trovato in giro per il web.

PRIMO PIATTO: La zuppa di zucca di Halloween

So che abbiamo già parlato di vellutata di zucca su questo blog, ma una festa di halloween che si rispetti non può non avere al suo interno una pietanza a base di zucca. Non mi dilungherò quindi eccessivamente sulla preparazione di questa zuppa, anche se – come vedete dagli ingredienti – si tratta di una versione un po’ diversa da quella con la liquirizia.

zuppa di zucca di halloween

Ingredienti
800g di zucca
2 carote
2 patate
1 cipolla
2 cucchiaini di brodo vegetale essiccato
1 confezione di panna da cucina
parmigiano q.b.
latte q.b.
sale, pepe, noce moscata q.b.
a piacimento per decorare: 2 fette di speck

Procedimento: tagliate a cubetti tutte le verdure, coprite di acqua e fate cuocere a fuoco medio finché le patate e le carote non saranno cotte. Frullate il tutto e rimettete sul fuoco aggiungendo la panna e – se necessario – latte quanto basta per aggiustare la consistenza a vostro piacimento. Infine aggiungete un pizzico di sale, pepe, noce moscata e parmigiano a gradimento (considerate che in questo caso sarà il parmigiano a dare la sapidità, quindi dovrete abbondare per non avere una zuppa troppo dolce). Infine, guarnite con lo speck tagliato a listarelle e scottato in padella senza olio.

Per accompagnare: la vera chicca di questa ricetta e ciò che la rende “halloweeniana” è il cracker croccante a forma di pipistrello. Per farlo io ho semplicemente impastato 200g di farina e 100g di acqua, aggiunto un pizzico di sale e un quarto di bustina di lievito istantaneo, steso una sfoglia abbastanza sottile, ritagliato la forma di pipistrello col coltello e cotto in forno a microonde alla massima potenza per circa 10 minuti, o finché il cracker non diventava abbastanza croccante (potete cuocere anche in forno normale a 200/250°, ma in questo caso il cracker avrà più la consistenza di una focaccia bianca). Se invece non volete preparare a mano l’impasto per fare questi crackers, potete sempre ricorrere alla pasta brisé confezionata che più preferite.

SECONDO PIATTO: I peperoni ripieni di Halloween

Divertente anche questo modo per “halloweenizzare” un piatto piuttosto semplice della cucina italiana: i peperoni rossi si prestano benissimo per essere trasformati in piccole Jacko‘-lantern, intagliate come se fossero zucche da decorazione. A patto, ovviamente, di sceglierne della dimensione giusta e con una forma che permetta loro di “stare in piedi” da soli.

peperoni ripieni di halloween

Ingredienti
4 peperoni rossi di media dimensione
2 uova

150g di tonno in scatola sgocciolato
50g di pangrattato
50g di parmigiano grattugiato
10g di alici
10g di capperi sotto sale
10g di pinoli tritati
olio, sale, pepe q.b.
n.b.: ovviamente in questo caso le quantità dipenderanno dalla dimensione dei peperoni, quindi vi dovrete regolare in base a quanto questi siano grandi. Cercate tuttavia di non scegliere ortaggi troppo grossi, l’idea è che ogni peperone sia una monoporzione: dividerli a metà e privarsi del piacere di mangiare il proprio Jacko‘-lantern sarebbe un peccato, soprattutto se alla vostra tavola ci sono anche bambini 😉

Preparazione: tagliate la testa del peperone in modo che possa funzionare da coperchio, svuotate l’interno delle parti bianche e dei semi stando però attenti a non rovinare la forma dell’ortaggio. Con un coltello appuntito incidete un lato del peperone in modo da ricavare gli occhi e la bocca. In una ciotola unite tutto il resto degli ingredienti, facendo bene attenzione a spezzettare bene alici e capperi. In generale non c’è bisogno di frullare, ma se preferite una consistenza più cremosa del ripieno potete farlo. Riempite i peperoni con il composto, aggiungete un filo d’olio sulla superficie e infornateli in un forno preriscaldato a 180/200° per circa 45 minuti. Cercate di mettere i peperoni in una teglia dai bordi abbastanza alti, in modo che si tengano in piedi a vicenda, e per mezzora lasciate i “coperchi” di ogni peperone da un lato, in modo che il ripieno possa cuocere indisturbato. Solo a dieci minuti dalla fine della cottura rimettete il cappuccio ai rispettivi ortaggi. Quando servite fate attenzione a non rovinare la forma del peperone e a servire Jacko‘-lantern con il viso rivolto verso il commensale che lo dovrà mangiare 😉

DOLCE: Dita di strega insanguinate

Questo dolce particolarmente semplice ma decisamente d’effetto sarà perfetto soprattutto se a tavola ci sono dei bambini.

biscotti dita di strega

Ingredienti
1 uovo
150g di burro o margarina
150g di zucchero
300g di farina 00
per guarnire: qualsiasi tipo di marmellata di colore rosso (fragola, lampone, frutti rossi, ecc) e mandorle sgusciate

Procedimento: unire insieme tutti gli ingredienti ed iniziare a lavorarli finché non si ottiene un composto liscio ed omogeneo. Prendere un pezzo alla volta della pastafrolla così ottenuta, creare dei salsicciotti della lunghezza di un dito, schiacciarli in modo da farli diventare leggermente piatti e cominciare a dare la forma delle dita. Per farlo dovrete premere e appiattire di più il salsicciotto in due punti (per creare falangi, falangine e falangette) e praticare dei tagli leggeri nei punti che rimangono più in rilievo (a simulare le pieghe della pelle nelle nocche). Infine, mettete all’estremità di ogni dito una mandorla, che simulerà l’unghia. Potete a questo punto disporre le dita su una teglia ricoperta di carta forno e infornare in forno preriscaldato a 150° per 25/30 minuti. Quando le dita saranno cotte potrete aggiungere la marmellata alle due estremità in modo da simulare la fuoriuscita di sangue.

LINK UTILI

Come promesso vi lascio qui qualche altra idea carina, come un cocktail o un aperitivo per accompagnare la cena a tema Halloween.
Crackers ripieni di formaggio a forma di ragno: http://lajollamom.com/kids-recipes-halloween-spider-cracker-snacks/
Mummie di Halloween con wurstel e pasta sfoglia: https://www.youtube.com/watch?v=brBKi7N9_sY
Cervello di Halloween (panna cotta e melograno): http://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-cervello-di-halloween/38129/
Cake pops di Halloween al latte condensato: http://ricette.giallozafferano.it/Cake-pops-di-Halloween-al-latte-condensato.html
Bloody Mary di Halloween: http://www.instructables.com/id/Beet-n-Bloody-Mary-Recipe/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...